0
0
0
s2sdefault

lautieri chiaretta
di Sofia Capretta*
-

Forza.
Forza.
Forza.

Abbi la forza di vivere,
la forza di amare, nonostante tu non sappia cosa vuol dire essere amati, perché il bello è proprio questo: riempire quei vuoti dando ciò che noi stessi non abbiamo mai ricevuto. A volte ti chiedi il perché, dai la colpa a te stesso, pensi che tu non sia abbastanza, di non meritare; ma la verità è un’altra. La vita è piena di sofferenze, delusioni e sta a te avere la forza di rialzarti e combattere. Dobbiamo continuamente affrontare delle prove, trovandoci più volte davanti a un bivio, ma sta a te individuare la via giusta. Noi siamo gli artefici della nostra vita, della nostra evoluzione. Paragono la vita come una grande vetta da scalare: desideriamo arrivare subito in cima per poter guardare il mondo dall'alto, per provare quel senso di libertà, ma prima dobbiamo superare e soprattutto essere consapevoli e accettare tutte le difficoltà, i cambiamenti per poter arrivare a destinazione. Finché noi non accetteremo questo, continueremo a piangerci addosso, ad essere le vittime di noi stessi e di nessun altro. Ora mi chiedo: "Siamo pronti a sacrificarci?".
La vera felicità si ottiene proteggendo quel fiore giorno per giorno: bisogna annaffiarlo, difenderlo e averne cura.
Fin quando un bel giorno, finalmente, il fiore germoglierà mostrando la sua completa bellezza, rendendo il tuo giardino più bello e così anche la tua abitazione: è la tua anima.

Abbi la forza di resistere sempre.
Determinazione.
Costanza.
Passione.

Sconfiggi le tue paure, sii padrone di te stesso, sei tu a scegliere. La paura è solamente un ostacolo che ci impedisce di andare oltre, a volte fa male, lo so; ci rende deboli, incapaci. Sentiamo i "suoi" tentacoli che si impossessano del nostro corpo, intrappolandoci e stringe, ci stringe sempre più forte, fino a impedirci quasi di respirare. In quei momenti, il panico prende il sopravvento e ci diamo per vinti.
Ma sta a te scegliere e avere la forza di rialzarti.
Le tue azioni sono come carburante per la tua mente e l’anima. Ora mi chiedo: "Perché abbiamo paura? Perché le permettiamo di avere il sopravvento su di noi?".
Essa ci impedisce di essere come noi vogliamo, ci rende apatici, indifferenti, menefreghisti, monotoni. Vogliamo davvero questo? Guardati allo specchio, è quello che riservavi per il tuo futuro?
Essere schiavo delle proprie paure?
NO. Nessuno è tanto masochista da volerlo davvero.

Siamo anime in pena destinate alla sofferenza, ma c’è sempre una soluzione a ogni problema. Apriti, parla, grida … agisci.
Abbi sempre la forza di rialzarti.



*Membro gruppo Our Voice Marche (Italia)

0
0
0
s2sdefault